Comunicazione consapevole basata sulla Mindfulness per Insegnanti

1. Livello, Formazione Insegnanti

Obiettivi del corso in breve
Percorso basato sull’integrazione della pratica di Mindfulness con tecniche di Comunicazione NON Violenta.
8 incontri settimanali di 2,5 ore + 5 ore di lavoro individuale + 1 Incontro di Follow up
Il percorso è specificamente progettato per aiutare a:
  • Ridurre lo stress associato a differenze e conflitti interpersonali
  • Trovare strumenti creativi ed efficaci per gestire i problemi comportamentali degli studenti
  • Scoprire i modi per costruire relazioni più solide con studenti, genitori, docenti e amministratori
  • Sviluppare competenze per creare più fiducia, cooperazione e collaborazione
  • Ascoltare con empatia i bisogni e i sentimenti altrui indipendentemente da come vengono espressi

Linee di Intervento

Questo percorso di 8 settimane offre l’opportunità di approfondire la consapevolezza nel campo della comunicazione interpersonale in tutti gli aspetti della vita: personale, sociale e professionale. Il corso attinge agli strumenti e alle intuizioni della Mindfulness, al sistema di Comunicazione Non Violenta utilizzato a livello internazionale da Marshall Rosenberg e agli studi neuroscientifici. Esercizi pratici e appunti dettagliati degli incontri faranno da guida attraverso un approccio integrato e graduale per comprendere e trasformare la comunicazione.

Premessa

Sia che stiamo parlando, ascoltando, inviando messaggi di testo, e-mail o semplicemente pensando, la maggior parte di noi trascorre le proprie giornate comunicando.

Comunicare è uno dei principali modi per connetterci con gli altri e comprendere le nostre vite.

La Mindfulness è la pratica di essere consapevoli e presenti nella nostra vita quotidiana. La comunicazione consapevole è l’atto di essere presenti e consapevoli di ciò che stiamo dicendo agli altri senza giudizio. Significa prendersi un momento prima di parlare per considerare come le parole influenzeranno coloro che ci circondano. Significa essere premurosi su ciò che stiamo dicendo e su come questo influisce sulla persona con cui stiamo comunicando.

Portare l’attenzione su aspetti specifici della comunicazione può avere un impatto molto profondo e di vasta portata.

Più comprendiamo e trasformiamo i nostri modelli di comunicazione, più attenzione, chiarezza e flessibilità siamo in grado di apportare a tutte le relazioni della nostra vita. In classe, in particolare, la nostra abilità nel parlare chiaramente e nell’ascoltare empaticamente è di vitale importanza. Ci aiuta a connetterci con gli studenti a un livello più profondo, permettendoci di soddisfare meglio le loro esigenze accademiche e personali.

 

Contenuti di massima

 

  • I fondamenti della Comunicazione Consapevole (presenza, intenzione e attenzione) per migliorare le relazioni aiutando le persone a capirsi, esprimersi più chiaramente e sentirsi comprese durante le conversazioni
  • La Teoria dei bisogni per identificare le motivazioni che si celano dietro ad azioni e comportamenti.  Differenza tra strategie (COSA vogliamo) e bisogni (PERCHÉ lo vogliamo): un aiuto potente per creare comprensione, tenendo conto dei reciproci bisogni per trasformare i conflitti in opportunità di crescita.
  • Differenza tra emozioni, pensieri e sensazioni in relazione ai bisogni e loro gestione. La comunicazione consapevole ha l’intento di coltivare la presenza mentale e la consapevolezza dei propri pensieri, sentimenti, azioni e intenzioni mentre si ascolta un’altra persona che parla. Questo aiuta a interagire in modo più comprensivo.
  • Come sviluppare empatia nella comunicazione per comprendere le prospettive altrui. Essere empatici favorisce la formazione di relazioni autentiche, facilita il raggiungimento di un accordo, aiuta a cooperare in modo più efficiente.
  • Cosa non è l’empatia: I blocchi della comunicazione: riconoscerli per evitarli. Come creare una comunicazione efficace.
  • Osservazioni vs Giudizi e interpretazioni. Imparare a coglierne le differenze è fondamentale per sviluppare una comunicazione più empatica e per ridurre l’impatto dei pregiudizi nelle interazioni. Osservare in modo fenomenologico (cioè basato sulle osservazioni oggettive) ci aiuta a mantenere un atteggiamento aperto e neutro, facilitando una comunicazione più efficace e una comprensione più accurata.
  • Come potenziare l’assertività. Richieste vs Pretese. Sviluppare la capacità di fare domande e richieste specifiche in linea con i bisogni.
  • Gestire efficacemente i conflitti. Metodi per affrontare conversazioni difficili. Disattivare la reattività emotiva attraverso la consapevolezza del corpo o del respiro.

Metodologia

La metodologia applicata è di tipo esperienziale e coinvolge simultaneamente tutta la persona integrando il livello cognitivo (pensare), emotivo (sentire), corporeo (agire), permettendo ai partecipanti di sviluppare tutte le suddette competenze attraverso un apprendimento attivo.

I partecipanti al programma sono incoraggiati a svolgere la pratica autonomamente a casa fra un incontro e l’altro; questa attività costituisce parte fondante del percorso.

Per ogni modulo verranno forniti:

  1. Le schede dei tempi di attuazione degli incontri
  2. Le tracce delle pratiche proposte
  3. Indicazioni sulla predisposizione e organizzazione dei materiali per il lavoro individuale
  4. Materiali per la valutazione dell’efficacia dell’intervento

Ai partecipanti sarà richiesto di fare coppia con un altro/a collega come “compagno di pratica”, per esercitarsi con il materiale del corso. Il focus attentivo è graduale, al fine di costruire una specifica abilità per volta. Sono previsti inoltre esercizi di Mindfulness strutturati, letture e pratiche.

Al termine del per-corso verrà rilasciato ai partecipanti un Attestato di Partecipazione.

 

Durata

8 Incontri da 2,5 ore con cadenza settimanale + 5 ore di lavoro individuale + 1 Incontro di Follow Up GRATUITO 

Destinatari

Docenti e aspiranti docenti di scuola di ogni ordine e grado, referenti dell’orientamento, educatori, pedagogisti, professionisti del settore dell’educazione, della didattica e dell’orientamento che, interessati a portare la Mindfulness nelle scuole, vogliono imparare a praticare, perché gran parte dell’apprendimento degli studenti avviene per sintonizzazione e non è possibile insegnare la Mindfulness se non la si pratica. 

Per informazioni scrivi a info@scuoleconsapevoli.it

o chiama: 348 3697261 o 338 8138596

Organizziamo incontri informativi gratuiti on line. Contattaci per conoscere le prossime date